Arch-news: Inaugurata la mostra di Oscar Niemeyer

Non è l’angolo retto che mi attrae, e nemmeno la linea retta, dura, inflessibile, creata dall’uomo.Ciò che mi attrae è la curva libera e sensuale. La curva che incontro nelle montagne e nei fiumi del mio paese, nelle nuvole del cielo, nelle onde del mare, nel corpo della donna preferita. Di curve è fatto tutto l’universo. L’universo curvo di Einstein.

Oscar Niemeyer

Ieri 2 settembre è iniziato il percorso di “101% – L’arte di progettare. L’architettura dello spettacolo. Lo spettacolo dell’architettura”, dedicata al celebre progettista brasiliano, che sarà ospitata a Palazzo Paolo V di Benevento, fino al 22 settembre, con un piacevole racconto sull’uomo Oscar Niemeyer di Domenico De Masi, sociologo di fama internazionale e presidente della Fondazione Ravello. La mostra è formata da una ricca serie di schizzi e disegni che formano il corpus di opere del grande maestro, in parte esposto nel 1994 nella mostra “Oscar Niemeyer: Progetti per il Veneto”, ospitata dalla bella città del Premio Strega .

“Niemeyer – ha affermato De Masi – è l’architetto più mediterraneo che esiste, con una predilezione per le linee curve. Al di là dell’aspetto artistico, conoscendo l’uomo si percepisce la grande solidarietà che ha da sempre animato la sua vita. E’ un generoso che nel realizzare i suoi lavori coltiva l’abitudine del divertimento”. (Fonte: il Sannita.it)

L’esposizione, curata da IEC – INDEPENDENT EVENT CENTER, prodotta dal Comune di Benevento e dall’Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Benevento, e curata da Luca Biancoviso, si inserisce negli eventi collaterali del Festival Benevento Città Spettacolo la cui XXX° edizione avrà luogo nella città campana dal 5 al 13 settembre 2009, e vuole celebrare uno dei più grandi architetti viventi che proprio in questi mesi sta vedendo ultimata la sua terza opera italiana, l’Auditorium di Ravello, un’opera di grande sensibilità estetica, plasmata per essere una gemma sensuale incastonata nel paesaggio mediterraneo.

“L’aspetto più arduo nella realizzazione di un’opera pubblica – ha spiegato il sindaco di Benevento, Fausto Pepe – non è reperire i fondi necessari per poterla concretizzare, ma riuscire a edificare opere di grande qualità estetica oltre che funzionale, in tempi brevi. La mostra di Oscar Niemeyer costituisce un momento di confronto importante con uno tra i maggiori architetti viventi al mondo”.

“L’architettura – ha invece dichiarato l’assessore all’Urbanistica del Comune di Benevento, Angelo Miceli – è arte. Questa mostra è una grande occasione di crescita culturale in un momento storico per la nostra città molto importante per le molteplici opere avviate”. (Fonte: il Sannita.it)

Inoltre, il vice sindaco e assessore alla Cultura Raffaele Del Vecchio, ha dichiarato che con la mostra dedicata all’architetto brasiliano, si inaugura Palazzo Paolo V come centro delle Arti e della Cultura della Città.

“A breve, Palazzo Paolo V – ha anticipato Del Vecchio – ospiterà altre due esposizioni. Saranno presenti, dunque, contemporaneamente tre mostre. Si tratta di un dato culturale rilevante, che sancisce definitivamente, nei fatti, l’elezione di questo spazio alla Cultura di una città che vuole recuperare il proprio passato, rendendolo fruibile.

Per troppo tempo le tante risorse archeologiche e culturali sono state occultate, dimenticate. L’attuale Amministrazione ha voluto cambiare rotta, valorizzando le testimonianze storiche esistenti. A questo scopo è sorto l’Ufficio dei Beni Culturali del Comune di Benevento. (Fonte: il Sannita.it)


Leave a Reply

Connect with Facebook

Comment moderation is enabled, no need to resubmit any comments posted.