Arch-news: Biennale Venezia, Kazuyo Sejima direttore settore Architettura

Arch-news: Biennale Venezia, Kazuyo Sejima direttore settore Architettura

11/09/2009  |  No Comments

La giapponese Kazuyo Sejima è il nuovo direttore del Settore Architettura che curerà la XII Mostra Internazionale d’Architettura che si terrà a Venezia, ai Giardini e all’Arsenale, dal 29 agosto al 21 novembre 2010.

Continua a Leggere

Passione e bellezza

Passione e bellezza

07/03/2009  |  No Comments

La grande Architettura può nascere solo dalla nostra passione, perchè nessuno deve dimenticare mai che l'Architettura è, in definitiva, Arte.Continua a Leggere

Il concetto di muro

Il concetto di muro

06/13/2009  |  No Comments

A livello simbolico il muro rappresenta la protezione spirituale e materiale. Esso delimita il recinto, lo spazio chiuso, e così lo sacralizza e lo fonda. Chiude e protegge contro l’invasione di agenti esterni ed estranei. Limita difendendo e creando lo spazio. Per questo ha il doppio valore di sicurezza-soffocamento, difesa-prigione.

Continua a Leggere

Rovine e macerie

Rovine e macerie

06/07/2009  |  No Comments

La vista delle rovine ci fa fugacemente intuire l’esistenza di un tempo che non è quello di cui parlano i manuali di storia o che i restauri cercano di richiamare in vita. È un tempo puro, non databile, assente da questo nostro mondo di immagini, di simulacri e di ricostruzioni, da questo nostro mondo violento le cui macerie non hanno più il tempo di diventare rovine. Un tempo perduto che l’arte talvolta riesce a ritrovare. (Marc Augé, "Rovine e macerie")Continua a Leggere

De re aedificatoria

De re aedificatoria

05/28/2009  |  No Comments

Molte e svariate arti, che contribuiscono a render felice la vita, furono dai nostri antenati indagate con grande accuratezza ed impegno, e tramandate a noi. E benché tutte quasi a gara dimostrino di perseguire lo stesso fine, di giovare quanto più possibile all’umanità, non di meno risulta esservi in ciascuna di esse una caratteristica intrinseca e naturale, tale da indicare come propria una finalità particolare e diversa dalle altre. Continua a Leggere

Mutazioni, tutto può diventare materia di sogno, Palazzo Bucelli a Montepulciano
Metafisica, Il cortile all'ingresso degli straordinari Musei Capitolini

Metafisica, Il cortile all’ingresso degli straordinari Musei Capitolini

05/19/2009  |  No Comments

«in nessun luogo l’uomo può ritirarsi, che sia più tranquillo... Continua a Leggere

Noi siamo quella materia di cui son fatti i sogni... È il caso del film Sogni di Akira Kurosawa

Noi siamo quella materia di cui son fatti i sogni… È il caso del film Sogni di Akira Kurosawa

05/18/2009  |  No Comments

A volte capita di trovarsi come risucchiati dalla forza onirica... Continua a Leggere

Santuario di Nostra Signora di Fatima a San Vittorino

Santuario di Nostra Signora di Fatima a San Vittorino

05/12/2009  |  No Comments

Il monumentale edificio, progettato dall'architetto Lorenzo Monardo, costruito a partire dal 1970 ed inaugurato solennemente nel 1979, è ad impianto circolare e sviluppa il simbolismo della tenda, innalzandosi estatico con una svettante cuspide. Il rivestimento metallico, che ne esalta la presenza luminescente e variabile nel paesaggio in funzione della luce solare, lo fa apparire come un oggetto ultraterreno, venuto da un altro mondo, più appartenente appunto al cielo che alla terra...

Continua a Leggere

Palazzo Farnese a Caprarola

Palazzo Farnese a Caprarola

05/10/2009  |  No Comments

È riduttivo chiamare “Palazzo” la residenza dei Farnese a Caprarola. Forse è più appropriato il termine di “Reggia”, data la sua colossale dimensione e la ricchezza, la meraviglia delle sue forme. Si può con certezza sostenere che il Palazzo di Caprarola è la più bella residenza rinascimentale extraurbana del Lazio. Architettura dall’origine complessa, inizialmente nell’intensione del cardinale Alessandro Farnese il Vecchio, che aveva affidato il progetto ad Antonio da Sangallo il Giovane, a Caprarola doveva sorgere una fortezza difensiva. I lavori iniziarono nel 1530 ma furono sospesi alla proclamazione del cardinale al soglio papale, divenendo Papa Paolo III.

Continua a Leggere