E’ successo oggi… 9 agosto, Inizia la costruzione della torre pendente

Il 9 agosto 1173 venne posta la prima pietra di una delle icone per antonomasia del nostro paese. Capolavoro assoluto, tra il romanico e il gotico, trionfo di pietre eburnee, sinfonia di curve, colonnine e arcate, deve la sua fama mondiale alla sfortuna dei progettisti; l'opera, infatti, è nota in...

Continua a Leggere
E' successo oggi 8 agosto, Ricordando il grande architetto Luca Beltrami

E’ successo oggi 8 agosto, Ricordando il grande architetto Luca Beltrami

08/08/2013  |  No Comments

Oggi 8 agosto ricorre l’anniversario della scomparsa di uno degli architetti italiani più influenti nell’epoca a cavallo tra 800 e 900: Luca Beltrami. Architetto, storico dell’arte e parlamentare Luca Beltrami (Milano, 13 novembre 1854 – Roma, 8 agosto 1933) ha realizzato e, soprattutto, restaurato alcuni tra gli edifici più famosi della nostra Italia, in particolare a Milano e nell’area settentrionale del nostro paese...

Continua a Leggere

Il cartone animato sulla laguna: la Torre della Luce di Cardin

Il cartone animato sulla laguna: la Torre della Luce di Cardin

07/25/2012  |  No Comments

Avete presente Google SketchUp? Mettiamo che voi siate un famoso... Continua a Leggere

Arch-news: il Fontego dei Tedeschi di Rem Koolhaas

Arch-news: il Fontego dei Tedeschi di Rem Koolhaas

01/31/2012  |  No Comments

Nell'articolo E’ successo oggi… 28 gennaio – Il Fontego dei Tedeschi vi ho promesso che saremmo tornati a parlare del Fontego dei Tedeschi di Venezia. Roberta De Rossi ha dedicato su la Nuova di Venezia e Mestre un articolo che spiega la natura e la qualità dell'intervento sul palazzo un tempo rivestito degli affreschi di Giorgione e Tiziano, e che oggi si specchia nudo dei suoi trascorsi splendori nella via d'acqua della malinconica, e affollata, Venezia...

Continua a Leggere

E' successo oggi... 28 gennaio, Il Fontego dei Tedeschi

E’ successo oggi… 28 gennaio, Il Fontego dei Tedeschi

01/28/2012  |  No Comments

Immaginate di trovarvi a Venezia. Siamo nel 1505, e sulla Serenissima regna Leonardo Loredan, il doge che venne immortalato da Bellini in uno dei primi ritratti frontali di un Serenissimo Principe (di solito si utilizzava il profilo, mentre la vista frontale era riservata ai soggetti sacri - vedi immagine a destra). La notte è scura. La vostra gondola nera si perde nella pece dell'acqua del Canal Grande, e attorno notate una nebbia più densa del solito. Direte, "e cosa c'è di strano" la "nebbia c'è sempre" a Venezia...

Continua a Leggere

E' successo oggi... 28 dicembre, Nasceva Domenico Rossi

E’ successo oggi… 28 dicembre, Nasceva Domenico Rossi

12/28/2011  |  No Comments

Il 28 dicembre del 1657 nasceva a Morcote (Canton Ticino) Domenico Rossi, architetto poco conosciuto ma autore di significative e, in alcuni casi, famose opere. All'età di 8 anni si trasferì a Venezia affidato agli zii materni Giuseppe Sardi detto Iseppo, architetto affermato, e Antonio, prete della parrocchia di San Giuliano. Entrò a bottega presso Alessandro Tremignon per formarsi come tagliapietra. Adolescente, dopo cinque anni di tirocinio diventa allievo del grandissimo Baldassarre Longhena, il progettista e realizzatore della magnifica Basilica di Santa Maria della Salute. Grazie alla pratica con il maestro, diviene l'architetto di fiducia di famiglie aristocratiche della Repubblica, come i Dolfin, i Savorgnan e i famosi Manin...

Continua a Leggere

E' successo oggi... 13 dicembre, Brucia

E’ successo oggi… 13 dicembre, Brucia “La Fenice” di Venezia

12/13/2011  |  No Comments

Continuiamo a parlare delle sciagure che hanno segnato la vita di celebri architetture: dopo il Crystal Palace a Londra, sempre il fuoco ci conduce nella città sull'acqua, Venezia. Ironia del destino, il nome del magnifico edificio di cui stiamo per parlare rimanda proprio a un mitologico volatile capace di rinascere dalle proprie ceneri. Passiamo ai fatti: il 13 dicembre del 1836 un incedio distrusse il Gran Teatro La Fenice, la principale struttura per  la lirica della Serenissima. E non fu la sola volta... il magnifico e storico teatro, sfavillante di dorature e decori ricercatissimi degni della città lagunare, fortunatamente, nonostante la sua travagliata vicenda, si trova ancora nello stesso luogo nel quale venne edificato, il sestiere di San Marco, in Campo San Fantin...

Continua a Leggere