Galleria d'Arte Contemporanea Centro Georges Pompidou, Renzo Piano, Parigi

Galleria d’Arte Contemporanea Centro Georges Pompidou, Renzo Piano, Parigi

02/15/2012  |  No Comments

Quando, nel 1977, fu inaugurato il “Centre National d’Art et de Culture Georges Pompidou” nessuno, nemmeno i progettisti, era stato in grado di immaginare che ogni giorno circa 25.000 visitatori si sarebbero riversati al suo interno, percorrendone i corridoi e gli ampi spazi. Il progetto originario, infatti, aveva ipotizzato un numero decisamente inferiore di visitatori, 5.000 al giorno, poi è successo qualcosa di incredibile e si è avverato quello che il sociologo francese Jean Baudrillard ha definito “l’effetto Beaubourg”.

Continua a Leggere

La Centrale Montemartini: Archeologia Industriale nel cuore di Roma

La Centrale Montemartini: Archeologia Industriale nel cuore di Roma

02/14/2012  |  No Comments

La Centrale Montemartini, progettata dall’ingegner Puccioni e posta nella zona industriale Sud di Roma, era il primo impianto comunale di produzione di energia elettrica dell'allora "Azienda elettrica municipale" (oggi Acea); inaugurata il 30 giugno 1912 sotto la giunta Nathan, prende nome da Giovanni Montemartini allora assessore comunale al Tecnologico.

Continua a Leggere

E' successo oggi... 14 febbraio, Architettura

E’ successo oggi… 14 febbraio, Architettura “innamorata”

02/14/2012  |  No Comments

Lo so benissimo, sarete tutti indaffarati a cercare un regalo romantico, ma non banale, da donare al proprio innamorato… no, non consiglierei proprio quel righello a forma di cuore, e nemmeno il peluche a forma di Borromini innamorato. Aborro, poi, quel mazzo di fiori con il profilo del capitello ionico… quanto meno, per amor patrio, optate per il tuscanico!
In questo giorno degli innamorati, vi voglio condurre sulle orme del Santo patrono dei cuori infranti per parlarvi, come sempre,  di architettura. Come? Vedrete, vedrete...

Continua a Leggere

E' successo oggi... 13 febbraio, Il bombardamento della

E’ successo oggi… 13 febbraio, Il bombardamento della “Firenze sull’Elba”

02/13/2012  |  No Comments

Immaginate una città meravigliosa, bagnata da un fiume languido nel... Continua a Leggere

Gustav Klimt a Milano, in esposizione il fregio di Beethoven

Gustav Klimt a Milano, in esposizione il fregio di Beethoven

02/12/2012  |  No Comments

Per capire Gustav Klimt (Vienna 1862-1918) dobbiamo tuffarci nella Vienna della secessione. Una città che ha vissuto con leggerezza e con tragicità la fine del suo ruolo di capitale di un impero.

Gli anni della sua produzione sono quelli in cui l’imperatore Francesco Giuseppe tentava di tenere a freno le istanze separatiste degli ungheresi, gli anni in cui l’aristocrazia difendeva con tutte le sua forze i suoi privilegi. Ma anche gli anni in cui Schnitzler descriveva nei suoi romanzi la follia della mente umana, Mahler andava disgregando il linguaggio della musica sinfonica e Freud rivelava al mondo la nozione destabilizzante di inconscio e la centralità della vita sessuale.

Continua a Leggere

E' successo oggi... 12 febbraio, Rapimenti

E’ successo oggi… 12 febbraio, Rapimenti “a regola d’arte” in Norvegia

02/12/2012  |  No Comments

Il 12 febbraio del 1994 venne rubata una vera icona dell’arte e della cultura contemporanea dalla Nasjonalgalleriet di Oslo. Lo stesso giorno si aprivano i XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer, sempre in Norvegia.
I ladri avevano fatto irruzione nel museo, ed erano stati facilitati così tanto nell’operazione che si erano permessi l’ardire di lasciare un biglietto con scritto “grazie per la scarsa sicurezza”...

Continua a Leggere

Volume, una installazione audio-visiva di United Visual Artist, Londra.

Volume, una installazione audio-visiva di United Visual Artist, Londra.

02/11/2012  |  No Comments

Volume è una scultura di luce e suono, una serie di colonne luminose posizionate intelligentemente al centro di un giardino di Londra. Risponde in modo naturale al movimento umano, coinvolgendo lo spettatore in una serie sempre nuova di esperienze audio-visive. Se entrate nel campo di energia progettato da United Visual Artist vedrete le vostre azioni riprodotte da pulsazioni luminose, il movimento dell’uomo diventa l’installazione stessa innescando una serie di display scintillanti che ci colpiscono con suoni e luci.

Continua a Leggere

E' successo oggi... 11 febbraio, L'architetto dell'ultima Palazzata

E’ successo oggi… 11 febbraio, L’architetto dell’ultima Palazzata

02/11/2012  |  No Comments

Oggi ci occupiamo di opere scomparse.
Arrivando in Sicilia, via nave o traghetto, molti si saranno trovati ad attraversare il magnifico stretto di Messina. Partendo dalla Calabria, si staglia all'orizzonte il profilo articolato e fremente dell’isola. I monti si proiettano nel cielo frementi come gli sfuggenti capelli della Trinacria.
Avvicinandosi alla costa siciliana, Messina ci appare con i suoi palazzoni alquanto pocho significativi, i suoi squadrati volumi su un tracciato troppo ordinato e cartesiano, qua e là ingentilito da una cupola o da un campanile.
L’antica Zancle non è stata, però, sempre così...

Continua a Leggere

E' successo oggi... 10 febbraio, Il

E’ successo oggi… 10 febbraio, Il “Giorno del ricordo”

02/10/2012  |  No Comments

Oggi vi conduco nelle terre del Mito. E, così come sostenevano gli antichi, niente è per Caso ma tutto per Fato.
Vi voglio parlare di Mnemosyne. La divina personificazione della Memoria, secondo la mitologia greca, dopo aver amato Zeus, partorì nove figlie: le Muse. Le Muse erano tenute in grandissimo conto nella religiosità greca, tanto che ad esse soltanto, e al padre degli dèi, era riservato l’appellativo di “olimpiche”. Ciascuna di esse aveva il patrocinio di una delle espressioni artistiche, ed anzi, erano l’essenza dell’ideale dell’Arte intesa come numinosa sede della Verità...

Continua a Leggere

National Gallery of Victoria, Mario Bellini, Melbourne

National Gallery of Victoria, Mario Bellini, Melbourne

02/09/2012  |  No Comments

Le 380 vetrine che ospitano i molteplici oggetti della varie collezioni (display a muro o free standing vetrati sui cinque lati) sono elementi significativi che animano le pareti e organizzano architettonicamente lo spazio: gruppi, esedre, serpentoni, colonnati creano sequenze spaziali ed espositive che rendono dinamici i percorsi. Le vetrine sono illuminate da un sistema di microproiettori e quinte, alimentate da fibra ottica, che riproducono in scala minima una sorta di attrezzeria teatrale dagli esisti sorprendenti.

Continua a Leggere