Posts Tagged ‘Architettura Interiore’

E' successo oggi... 10 marzo, Una visita allo Storting

E’ successo oggi… 10 marzo, Una visita allo Storting

03/10/2012  |  No Comments

Oggi vi porto nella capitale della Norvegia, Oslo. Di questa... Continua a Leggere

E' successo oggi... 27 dicembre, Consacrazione di Hagia Sophia

E’ successo oggi… 27 dicembre, Consacrazione di Hagia Sophia

12/27/2011  |  No Comments

Il 27 dicembre del 534 d.C., a Costantinopoli veniva consacrata la basilica simbolo dell'arte e dell'architettura bizantina: Hagia Sophia. In verità l'edificio inaugurato al culto in questa data è l'attuale, che ha sostituito altri due antecedenti... (continua)

Continua a Leggere

Pantheon

Pantheon

12/25/2011  |  No Comments

Letteralmente Natale significa "nascita". La festività del Dies Natalis Solis Invicti ("Giorno di nascita del Sole Invitto") veniva celebrata nel momento dell'anno in cui la durata del giorno iniziava ad aumentare dopo il solstizio d'inverno: la "rinascita" del sole. Il termine solstizio viene dal latino solstitium, che significa letteralmente "sole fermo" (da sol, "sole", e sistere, "stare fermo").

Continua a Leggere

Un bisogno eterno...

Un bisogno eterno…

02/09/2011  |  No Comments

Abbiamo ancora bisogno di edifici che si adeguino al nostro sentimento sociale? alla nostra vita comunitaria? insomma qualcosa di più di una semplice realizzazione funzionale. Continua a Leggere

La Moschea di Roma

06/25/2010  |  No Comments

Rimaniamo nella nostra magnifica capitale con questo nuovo video di Franco di Capua. Oggi ascoltiamo la simbologia interiore della Moschea di Roma, la più grande d'Europa, sede del Centro Culturale Islamico d'Italia. L'opera fu voluta e finanziata dal re Faysal dell'Arabia Saudita, Custode delle Due Sante Moschee, ossia di Mecca e Medina. Come sempre accade a Roma, la costruzione si è protratta per molti anni, dalla posa della prima pietra del 1984 all'inaugurazione del 1995.

Continua a Leggere

"Armonia dei Contrasti": Sant'Andrea delle Fratte

"Armonia dei Contrasti": Sant’Andrea delle Fratte

05/19/2010  |  No Comments

L’incomparabile forza espressiva dell’incompiuta Sant’Andrea delle Fratte a Roma, capolavoro di Francesco Borromini. La sinfonia di pieghe del Barocco, conflitto di sinuose concavità e convessità, si sposa con la densità delle superfici laterizie...

Continua a Leggere

Istituto del Mondo Arabo - Jean Nouvel, Parigi

Istituto del Mondo Arabo – Jean Nouvel, Parigi

05/17/2010  |  No Comments

Il Mediterraneo nei secoli ha unito, più che separare, i popoli che vi si affacciarono. Sicuramente non esiste una civiltà che non sia stata influenzata dai suoi “vicini”. L’importanza del mondo Arabo è giustificata non soltanto attraverso l’apporto che hanno offerto alla trasmissione del patrimonio della antica Grecia e Roma, ma anche e soprattutto attraverso il contributo che hanno dato allo sviluppo del nostro pensiero, delle nostre scienze e delle nostre tecnologie...

Continua a Leggere

Mausoleo di Cecilia Metella e il Castrum Caetani sull'Appia Antica

Mausoleo di Cecilia Metella e il Castrum Caetani sull’Appia Antica

05/10/2010  |  No Comments

Il castello Caetani a Capo di Bove sull'Appia ingloba e sfrutta il mausoleo di Cecilia Metella, è uno dei più famosi monumenti funerari di Roma; datato intorno alla metà del I secolo a.C. Posizionato su un rilievo che ne consente la visibilità anche a notevole distanza, il monumento deve la sua sopravvivenza proprio al fatto di essere stato utilizzato in epoca medioevale come torre difensiva e di avvistamento.

Continua a Leggere

Dea Roma

Dea Roma

05/09/2010  |  No Comments

Enigmatico, invita ad un dialogo improvviso e sottovoce, anzi, silenzioso nel fragore sconvolto di un’Urbe dilaniata dai motori, dall’incuria, dalla bruttura, da rumori spaventevoli. Muto e sordo, il volto, “ascolta” e “parla” interiormente a chi sa attendere un attimo in più, a chi sa ancora ascoltare, a chi ama ri-trovarsi.

Continua a Leggere

Villa Rufolo

Villa Rufolo

03/13/2010  |  No Comments

Ravello è uno di quei luoghi che nella vita meritano di essere “assorbiti” almeno una volta. La spaventosa bellezza della Costiera Amalfitana raggiunge qui l’apogeo dell’incanto. Le masse potenti dei monti si rincorrono per schiantarsi nel mare, nel quale si tuffano ripide scogliere di pietra grigia.Continua a Leggere